Le Ceneri del Tempo

Forum della cronaca di Vampire: the Requiem Live di Roma
 
IndiceSitoCalendarioCercaFAQLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 White Metal

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Gabriel van der Lint

avatar

Numero di messaggi : 293

MessaggioTitolo: White Metal   Mar Ott 12, 2010 3:26 am

Ecco un esempio dei gruppi che hanno suonato alla festa di Frascati per la riapertura di Villa Aldobrandini.
Per chi si fosse perso la spiegazione di Cristiano : il white metal è il metal cristiano.

Magnifiqat
Il Più Antico dei Giorni
folk-gothic white metal


Judith
promo nuovo cd
symphonic-neoclassical white metal


Doomenicus
Remember November
doom white metal
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Massimiliano Sangiovanni

avatar

Numero di messaggi : 150

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Mar Ott 12, 2010 12:11 pm

Ecchissenefrega non ce lo mettiamo? elephant
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Alice Colonna

avatar

Numero di messaggi : 180

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Mar Ott 12, 2010 5:32 pm

a me piace...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Gabriel van der Lint

avatar

Numero di messaggi : 293

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Mer Ott 13, 2010 2:42 pm

Ecco una che ne capisce !
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Alessio Farnese



Numero di messaggi : 49

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Mer Ott 13, 2010 3:13 pm

Indiscrezioni non confermate vedrebbero il senatore Farnese a "Scapocciare" per tutto il concerto.
Sfortunatamente tutte le foto sono venute sfocate.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Alice Colonna

avatar

Numero di messaggi : 180

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Mer Ott 13, 2010 6:13 pm

grazie mille sir

ce lo vedo il farnese a fare headbanging XDDDD
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Gabriel van der Lint

avatar

Numero di messaggi : 293

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Gio Ott 14, 2010 2:51 am

Visto che qualcuno apprezza eccovi allora altro pane per i vostri denti : gli Underoath, forse la white metal band più famosa al mondo.
Ovviamente loro a Frascati in game non c'erano ... magari ci fossero stati ! I love you
Quando li sono andato a vedere ed hanno fatto questa canzone allora si che ho scapocciato per tutto il tempo. Alternanza di strofe urlate e ritornelli al miele, veloce come l'hardcore ma raffinato come il metal, in tutto in salsa white ... il sound di questa band è da paura !
Con gli altri al concerto ci gasavamo a vicenda e ci dicevamo :

"Che c'avete nel core ?"
"Metalcore !" (pronunciandolo come scritto)

Underoath
Reiventing Your Exit
white metalcore
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Alessio Farnese



Numero di messaggi : 49

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Lun Ott 18, 2010 2:51 am

Scusate, ma a me quest'ultimi sembrano una banda di giovani soggetti. Mi piacciono molto più i precedenti.
Peraltro aggiungo che quanto è vero che è scritto sui 10 metallamenti che non si indossano i mocassini col chiodo, è altrettanto vero che i metallari sono capelloni. Sono un purista.
Tutti questi colori e poca pelle... Un tempo i metallari cristiani erano più truci.

Concludendo, Ronnie James Dio dall'alto dei ciel... Non non credo sia proprio lì, ma ovunque si trovi ora sono sicuro che farà piovere zolfo in segno di dissenso.

I primi tre gruppi mi paicciono, infatti credo che addirittura potrei comprare i cd.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Massimiliano Sangiovanni

avatar

Numero di messaggi : 150

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Lun Ott 18, 2010 1:46 pm

In realtà almeno un paio dei suddetti soggetti ha i capelli lunghi, come si evince dal seguente video:

https://www.youtube.com/watch?v=lKPNyaqMB9s

Fatto sta che anche il cantante dei Tokyo hotel ha i capelli lunghi, e così anche i cugini di campagna, ma questo non significa strettamente che facciano metal (o musica, se è per questo).

A parte che chiamare alcune canzoni che assalto ha linkato "metal" mi fa accapponare la pelle (ma come dice bruce dickinson, per il genere "crappy metal" ormai basta che ci sia una chitarra elettrica sul palco, anche senza suonarla). Però lo ammetto alcune canzoni sono orecchiabili.

Sono i temi che secondo me col metal non c'entrano una ceppa Very Happy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Gabriel van der Lint

avatar

Numero di messaggi : 293

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Lun Ott 18, 2010 4:17 pm

Alessio Farnese ha scritto:
Scusate, ma a me quest'ultimi sembrano una banda di giovani soggetti. Mi piacciono molto più i precedenti.
Peraltro aggiungo che quanto è vero che è scritto sui 10 metallamenti che non si indossano i mocassini col chiodo, è altrettanto vero che i metallari sono capelloni. Sono un purista.
Tutti questi colori e poca pelle... Un tempo i metallari cristiani erano più truci.

Concludendo, Ronnie James Dio dall'alto dei ciel... Non non credo sia proprio lì, ma ovunque si trovi ora sono sicuro che farà piovere zolfo in segno di dissenso.

I primi tre gruppi mi paicciono, infatti credo che addirittura potrei comprare i cd.

In effetti i ragazzi che appaiono nel video NON sono gli Underoath, sono solo degli attori.
Gli Underoath sono loro
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Gabriel van der Lint

avatar

Numero di messaggi : 293

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Lun Ott 18, 2010 4:21 pm

Massimiliano Sangiovanni ha scritto:
In realtà almeno un paio dei suddetti soggetti ha i capelli lunghi, come si evince dal seguente video:

https://www.youtube.com/watch?v=lKPNyaqMB9s

Fatto sta che anche il cantante dei Tokyo hotel ha i capelli lunghi, e così anche i cugini di campagna, ma questo non significa strettamente che facciano metal (o musica, se è per questo).

A parte che chiamare alcune canzoni che assalto ha linkato "metal" mi fa accapponare la pelle (ma come dice bruce dickinson, per il genere "crappy metal" ormai basta che ci sia una chitarra elettrica sul palco, anche senza suonarla). Però lo ammetto alcune canzoni sono orecchiabili.

Sono i temi che secondo me col metal non c'entrano una ceppa Very Happy

In effetti metal oggi vuol dire tutto e non vuol dire niente : i Rhapsody fanno epic metal, Burzum faceva black metal ... sono due generi completamente differenti eppure sono entrambi metal ! Paragonare un pezzo degli Iron Maiden delle origini ad uno dei Cruachan significa paragonare due canzoni molto differenti tra loro, eppure parliamo della band che ha reso grande l'heavy classico e della band che ha contribuito a diffondere il folk metal.
I gruppi white metal che ho linkato sono tutti perfettamente riconducibili a vari sotto-generi del metal (folk-gothic, neoclassical, doom anni 70 e melodic metalcore).
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Gabriel van der Lint

avatar

Numero di messaggi : 293

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Mar Ott 19, 2010 2:36 pm

Per chi ama un sound più "classic metal", ho trovato questa storica band, considerata gli Iron Maiden del white metal

Barren Cross
Imaginary Music
heavy white metal
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Alice Colonna

avatar

Numero di messaggi : 180

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Mar Ott 19, 2010 7:16 pm

non è che capelli corti è sinonimo di poser se uno fa metal, uno può mettersi i capelli come gli pare alla fine.
Per il tema, per me è un modo come un altro per smentire le voci che tutti i metallari sono satanisti quindi li stimo Wink
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Gabriel van der Lint

avatar

Numero di messaggi : 293

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Dom Ott 24, 2010 8:51 pm

Non so se conosci la storia (allucinante) del black metal inner circle
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Alice Colonna

avatar

Numero di messaggi : 180

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Lun Ott 25, 2010 9:13 am

ehm... no
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Alessio Farnese



Numero di messaggi : 49

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Lun Ott 25, 2010 11:22 am

Io vengo da un periodo in cui intere zone erano permeate da individui sinceramente metallari. La scalinata di Piazza di Spagna, vista da lontano, era una immensa macchia nera con solo i bagliori del metallo di borchie e catene.
Il metallo è qualcosa che, quando vero, no si può nascondere sotto t-shirt verdi, capelli da pariolino, e simili. Un conto è per chi lo vive da fruitore, ma coloro che lo fanno, che ne vivono da sempre ne sono stati posseduti; la possessione da metallo, invero, ha sempre lasciato sin dalla fine degli anni 70 poco scampo a chi ne è vittima.
R.J.Dio, Ozzy, i Metallica (Finchè sono stati un gruppo metal) e molti altri sono esempio di questo.
Dunque un gruppo "Metal" vestito come quei tizi, non volendo parlare di capelli, mi lascia poco da dire; è come se un prete si vestisse di bianco con il collarino di strasse.
Non esiste un' uniforme in effeti ma se si chiama metal un motivo ci sarà pure.
Poi il Mondo cambia, forse il modo di vedere il metallo è cambiato da quando io ero più giovane, ma per me il metallo sarà sempre "Heavy" a prescindere dai sottogeneri.

Hail and Kill
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Massimiliano Sangiovanni

avatar

Numero di messaggi : 150

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Lun Ott 25, 2010 11:54 am

Gabriel van der Lint ha scritto:
Non so se conosci la storia (allucinante) del black metal inner circle

Ma dici quella dove uno dei membri, il famoso infernalista chiamato Giovan's the Black, è venuto a Roma per discutere sul nuovo assetto dell'inner circle (nel quale si son contraddistinti per simpatia e voglia di amare, un pastore sardo e un francese dai dubbi gusti sessuali) e sui motivi per i quali i piccoli satanisti di Roma hanno errato nello squoiamento e sacrificio rituale di capretti Invincibili?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Massimiliano Sangiovanni

avatar

Numero di messaggi : 150

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Lun Ott 25, 2010 11:57 am

Alessio Farnese ha scritto:
Io vengo da un periodo in cui intere zone erano permeate da individui sinceramente metallari. La scalinata di Piazza di Spagna, vista da lontano, era una immensa macchia nera con solo i bagliori del metallo di borchie e catene.
Il metallo è qualcosa che, quando vero, no si può nascondere sotto t-shirt verdi, capelli da pariolino, e simili. Un conto è per chi lo vive da fruitore, ma coloro che lo fanno, che ne vivono da sempre ne sono stati posseduti; la possessione da metallo, invero, ha sempre lasciato sin dalla fine degli anni 70 poco scampo a chi ne è vittima.
R.J.Dio, Ozzy, i Metallica (Finchè sono stati un gruppo metal) e molti altri sono esempio di questo.
Dunque un gruppo "Metal" vestito come quei tizi, non volendo parlare di capelli, mi lascia poco da dire; è come se un prete si vestisse di bianco con il collarino di strasse.
Non esiste un' uniforme in effeti ma se si chiama metal un motivo ci sarà pure.
Poi il Mondo cambia, forse il modo di vedere il metallo è cambiato da quando io ero più giovane, ma per me il metallo sarà sempre "Heavy" a prescindere dai sottogeneri.

Hail and Kill

Amen!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Gabriel van der Lint

avatar

Numero di messaggi : 293

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Lun Ott 25, 2010 9:27 pm

Alice Colonna ha scritto:
ehm... no

Nel 1982 uscì l'album Black Metal dei Venom, che diede origine all'ondata di musica metal con tematiche oscure. Col tempo tutto il male contenuto in questo tipo di musica si concretizzò in uno stile preciso : chitarre elettriche distorte, batteria martellante, voce che urla in modo quasi disperato e cose di questo genere. Questo nuovo tipo oscuro di canzoni ebbe molto successo in Scandinavia dove, all'inizio degli anno 90 nacque il black come genere vero e proprio.
Un musicista di nome Øystein Aarseth, detto Euronymous, oltre a cantare in una band di black metal chiamata Mayhem, aprì un negozio di dischi chiamato Helvete (Inferno, in norvegese) a Oslo. Lo spazio affittato al fine di avviare la sua attività era però sovradimensionato quindi decise di usare i locali in eccesso per svolgere feste sanguinarie. I frequentatori di questi raduni, tutti poco più che adolescenti, si definivano appartenenti ad un Inner Circle del black. In poco tempo Euronymous iniziò a essere venerato come nuovo messia delle forze del male da un piccolo ma agguerrito gruppo di sociopatici che frequentavano il circolo. In poco tempo, il movimento raggiunse un numero di frequentatori che suonavano in altri gruppi black metal come Emperor, Dissection e Darkthrone. Tra i membri più rappresentativi c'era sicuramente un certo Varg Vikernes che, da solo, aveva dato origine al progetto musicale Burzum.
La chiesa medievale di Fantoft venne data alle fiamme nel 1992 da Varg Vikernes. Una foto di ciò che rimase della struttura (le travi portanti) diventò la copertina di un disco dei Burzum. Ma il progetto originario avrebbe dovuto essere ben peggiore : gli appartenenti all'Inner circle avrebbero voluto sacrificare qualcuno dentro la chiesa prima di appiccare il fuoco ma poi l'idea venne accantonata, probabilmente per la mancanza di passanti vista la tarda ora. Altro rogo famoso fu quello che interessò la cappella di Holmenkollen ossia la chiesa della casata reale di Norvegia. Ben presto l'Inner Circle si trovò indirettamente responsabile di una morte: a Sarpsborg, infatti, lo spegnimento di un incendio costò la vita a un pompiere.
Furono presi di mira numerosi cimiteri e più di 15,000 tombe vennero profanate e imbrattate con simbologie sataniste. I proventi di simili atti (arredi sacri e croci ovviamente) venivano a volte portati come trofei per addobbare la sede dell'Inner Circle. Autori di tali gesti furono principalmente Vikernes ed i membri degli Emperor, una famosa band black metal che ruotava sempre attorno all'Inner Circle. Erano dei pazzi che vivevano per questo tipo di atti, erano gente di merda ! Un membro dei Mayhem, che si faceva chiamare Dead, si suicidò in circostanze ambigue ed Euronymous, invece di piangerlo, fece intuire che fosse stato assassinato da lui stesso : ovviamente era soltanto una trovata pubblicitaria. Venne inoltre messa in giro la diceria che alcune parti del cervello e del cranio del cadavere furono sottratte e conservate o mangiate da Euronymous e da altri membri del Circle. Quello che è certo è che la foto del cervello spappolato di Dead venne utilizzato dai Mayhem come copertina per un loro album.
Ci furono due omicidi ai danni di poveri ragazzi omosessuali, l'incendio della casa di un cantante che non era allineato con il Circle ed un paio di bombe artigianali lanciate contro band metal che non erano considerate abbastanza cattive secondo gli standard di quei pazzi sclerati. E qui, nel massimo dell'oscuro splendero dell'Inner Circle, uscirono le prime due band di white metal : gli Horde e gli Antestor. Loro usarono lo stesso sound del black metal per cantare la gloria di Dio Onnipotente e la sconfitta delle tenebre, in particolare gli Horde scrissero un album che era un vero e proprio atto di guerra contro le forze del male. Ovviamente l'Inner Circle mandò minacce di morte a tutti i membri di queste band ed ottenne anche che gli Antestor perdessero il contratto con la loro casa discografica.
Pensi davvero che Dio non abbia un piano ? C'è tanto male nel mondo ma è sopratutto dovuto all'uso malvagio che alcuni uomini fanno del libero arbitrio, che è un dono di Dio agli uomini. Lui ha sempre un piano. Il male porta solo altro male, è sempre così. Alla fine Vikernes arrivò ai ferri corti con Euronymus : non si capì bene se fu una questione di soldi, politica, rivalità o semplice follia ... ma Vikernes uccise Euronymus solo per poi venire arrestato e condannato, l'Inner Circle non resse alla perdita dei suoi due leader, anche a causa di altri arresti che saltuariamente colpivano i vari membri. Gli Antestor invece hanno tenuto duro e suonano ancora : i loro testi white metal vengono ancora cantanti in giro per il mondo mentre l'Inner Circle non esiste più.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Gabriel van der Lint

avatar

Numero di messaggi : 293

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Lun Ott 25, 2010 9:29 pm

Alessio Farnese ha scritto:
Io vengo da un periodo in cui intere zone erano permeate da individui sinceramente metallari. La scalinata di Piazza di Spagna, vista da lontano, era una immensa macchia nera con solo i bagliori del metallo di borchie e catene.
Il metallo è qualcosa che, quando vero, no si può nascondere sotto t-shirt verdi, capelli da pariolino, e simili. Un conto è per chi lo vive da fruitore, ma coloro che lo fanno, che ne vivono da sempre ne sono stati posseduti; la possessione da metallo, invero, ha sempre lasciato sin dalla fine degli anni 70 poco scampo a chi ne è vittima.
R.J.Dio, Ozzy, i Metallica (Finchè sono stati un gruppo metal) e molti altri sono esempio di questo.
Dunque un gruppo "Metal" vestito come quei tizi, non volendo parlare di capelli, mi lascia poco da dire; è come se un prete si vestisse di bianco con il collarino di strasse.
Non esiste un' uniforme in effeti ma se si chiama metal un motivo ci sarà pure.
Poi il Mondo cambia, forse il modo di vedere il metallo è cambiato da quando io ero più giovane, ma per me il metallo sarà sempre "Heavy" a prescindere dai sottogeneri.

Hail and Kill

Mmmmhhhh capisco il lato romantico della cosa ma ci sono tanti gruppi validissimi che non si possono non definire metal che non rispettano i canoni dell'heavy ... non per questo mi sento di denigrarli ! Sarebbe come dire che non è rock chiunque non abbia il look o lo stile di Elvis e dei primi rocker. Capisco il punto di vista emotivo\personale però non sono d'accordo sinceramente.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Massimiliano Sangiovanni

avatar

Numero di messaggi : 150

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Mar Ott 26, 2010 2:10 pm

Gabriel van der Lint ha scritto:
Mmmmhhhh capisco il lato romantico della cosa ma ci sono tanti gruppi validissimi che non si possono non definire metal che non rispettano i canoni dell'heavy ... non per questo mi sento di denigrarli ! Sarebbe come dire che non è rock chiunque non abbia il look o lo stile di Elvis e dei primi rocker. Capisco il punto di vista emotivo\personale però non sono d'accordo sinceramente.

In realtà il nuovo metal, i vari black, simphonic, dark, power, thash ecc. non sono che un'evoluzione di quello che è nato come "Heavy Metal" (oddio, in realtà gran parte delle nuove classificazioni di "Metal" è stata data dai fan o dai gruppi che non riuscivano più a capire bene cosa stessero suonando).

E' però superfluo dire che un'evoluzione è una cosa estremamente diversa dal metal originale: è come dire che dato che gli esseri umani discendono dalle scimmie, gli esseri umani sono tutte scimmie e quindi non dovremo mettere le scimmie in gabbia ma vestirle con camicia, pantaloni e giubbottino e portarle a spasso a fare la spesa al super mercato.
Dire che l'originale heavy Metal è qualcosa di diverso da quello che il "metal" odierno è diventato è legittimo, così come è legittimo dire che il VERO metal è quello degli anni 80 e che il metal dei giorni nostri (e tutte le varie ramificazioni) sono delle scimmie in giacca e cravatta.

Poi che siano delle scimmie belle e orecchiabili è un altro conto. Ma chiamiamole "Scimmie" e non "Esseri umani".

my two cents.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Alice Colonna

avatar

Numero di messaggi : 180

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Mar Ott 26, 2010 2:50 pm

Massimiliano Sangiovanni ha scritto:
Gabriel van der Lint ha scritto:
Mmmmhhhh capisco il lato romantico della cosa ma ci sono tanti gruppi validissimi che non si possono non definire metal che non rispettano i canoni dell'heavy ... non per questo mi sento di denigrarli ! Sarebbe come dire che non è rock chiunque non abbia il look o lo stile di Elvis e dei primi rocker. Capisco il punto di vista emotivo\personale però non sono d'accordo sinceramente.

In realtà il nuovo metal, i vari black, simphonic, dark, power, thash ecc. non sono che un'evoluzione di quello che è nato come "Heavy Metal" (oddio, in realtà gran parte delle nuove classificazioni di "Metal" è stata data dai fan o dai gruppi che non riuscivano più a capire bene cosa stessero suonando).

E' però superfluo dire che un'evoluzione è una cosa estremamente diversa dal metal originale: è come dire che dato che gli esseri umani discendono dalle scimmie, gli esseri umani sono tutte scimmie e quindi non dovremo mettere le scimmie in gabbia ma vestirle con camicia, pantaloni e giubbottino e portarle a spasso a fare la spesa al super mercato.
Dire che l'originale heavy Metal è qualcosa di diverso da quello che il "metal" odierno è diventato è legittimo, così come è legittimo dire che il VERO metal è quello degli anni 80 e che il metal dei giorni nostri (e tutte le varie ramificazioni) sono delle scimmie in giacca e cravatta.

Poi che siano delle scimmie belle e orecchiabili è un altro conto. Ma chiamiamole "Scimmie" e non "Esseri umani".

my two cents.


Quoto.
Io mi considero "metallara in erba" perchè non riesco ancora a sopportare il growl per più di una canzone, mi sto impegnando e già che sono arrivata a una canzone quando prima era "qualche parolina alternata al canto" è già qualcosa no?
Riguardo alla questione degli stili, sono dell'opinione che bisogna avere una mente aperta e ascoltare prima di parlare, non mi piace chi guarda i vestiti e non ascolta prima di giudicare. Il metal non è solo uno, insegue vari stili e non si può dire che ce n'è uno solo VERO. Se la musica è fatta bene è tutta VERA, se riesce a dare emozioni e farti scatenare, a prescindere da come si vestono i componenti. Come nella vita una persona può essere un elegantone ben pettinato e curato, questo non esclude il fatto che può essere un serial killer che gioca a basket con le teste delle sue vittime.

Personalmente, sono andata a vedere i Limp Bizkit a Dublino: i Limp Bizkit. Un gruppo il cui cantante va sul palco vestito con cappellino e uniformi da basket tipo Jovanotti dei primi tempi, completamente fuori dal canone. Li ho sentiti e mi sono sembrati un ottimo esempio di fare metal nel loro stile ,che di certo non è quello degli Iron Maiden o dei primi metallica, ma comunque li ho trovati molto buoni. Solo perchè non seguono i canoni del metal i fatto di look non vuol dire che fanno schifo.

IMHO

PS: simo, li ho sentiti i Nocturnal Depression, mica male. Poi ho già detto che sto ancora metabolizzando il growl ma sono ok.
Poi sti Inner Circle insomma, gente poco raccomandabile XDD
non mi stupisco che l'Invictus è chiamato pure "Circolo Interno" Twisted Evil
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Gabriel van der Lint

avatar

Numero di messaggi : 293

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Mar Ott 26, 2010 3:16 pm

Massimiliano Sangiovanni ha scritto:
Gabriel van der Lint ha scritto:
Mmmmhhhh capisco il lato romantico della cosa ma ci sono tanti gruppi validissimi che non si possono non definire metal che non rispettano i canoni dell'heavy ... non per questo mi sento di denigrarli ! Sarebbe come dire che non è rock chiunque non abbia il look o lo stile di Elvis e dei primi rocker. Capisco il punto di vista emotivo\personale però non sono d'accordo sinceramente.

In realtà il nuovo metal, i vari black, simphonic, dark, power, thash ecc. non sono che un'evoluzione di quello che è nato come "Heavy Metal" (oddio, in realtà gran parte delle nuove classificazioni di "Metal" è stata data dai fan o dai gruppi che non riuscivano più a capire bene cosa stessero suonando).

E' però superfluo dire che un'evoluzione è una cosa estremamente diversa dal metal originale: è come dire che dato che gli esseri umani discendono dalle scimmie, gli esseri umani sono tutte scimmie e quindi non dovremo mettere le scimmie in gabbia ma vestirle con camicia, pantaloni e giubbottino e portarle a spasso a fare la spesa al super mercato.
Dire che l'originale heavy Metal è qualcosa di diverso da quello che il "metal" odierno è diventato è legittimo, così come è legittimo dire che il VERO metal è quello degli anni 80 e che il metal dei giorni nostri (e tutte le varie ramificazioni) sono delle scimmie in giacca e cravatta.

Poi che siano delle scimmie belle e orecchiabili è un altro conto. Ma chiamiamole "Scimmie" e non "Esseri umani".

my two cents.

Scusa ma, seguendo il tuo ragionamento, allora il VERO rock è solo quello di Elvis (perchè è l'inventore del rock e quindi massimo esponente del rock originale). Quindi, sempre seguendo il tuo ragionamento, Queen e Deep Purple sono scimmie in giacca e cravatta del rock perchè non seguono lo stile del VERO rock (avendo loro uno stile diverso da quello di Elvis).
Io la vedo così : ci sono i caucasici, gli afroamericani, gli asiatici e gli amerindi. Sono tutti esseri umani con caratteristiche molto diverse tra loro ma tutti esseri umani. Ci sono vari tipi di metal ma sono TUTTI metal : e poi generi come black o thrash non sono certo recenti ! Il primo album considerato black metal è Deathcrush dei Mayhem, datato 1987 ... non proprio un genere recente.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Gabriel van der Lint

avatar

Numero di messaggi : 293

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Mar Ott 26, 2010 3:19 pm

Alice Colonna ha scritto:
Massimiliano Sangiovanni ha scritto:
Gabriel van der Lint ha scritto:
Mmmmhhhh capisco il lato romantico della cosa ma ci sono tanti gruppi validissimi che non si possono non definire metal che non rispettano i canoni dell'heavy ... non per questo mi sento di denigrarli ! Sarebbe come dire che non è rock chiunque non abbia il look o lo stile di Elvis e dei primi rocker. Capisco il punto di vista emotivo\personale però non sono d'accordo sinceramente.

In realtà il nuovo metal, i vari black, simphonic, dark, power, thash ecc. non sono che un'evoluzione di quello che è nato come "Heavy Metal" (oddio, in realtà gran parte delle nuove classificazioni di "Metal" è stata data dai fan o dai gruppi che non riuscivano più a capire bene cosa stessero suonando).

E' però superfluo dire che un'evoluzione è una cosa estremamente diversa dal metal originale: è come dire che dato che gli esseri umani discendono dalle scimmie, gli esseri umani sono tutte scimmie e quindi non dovremo mettere le scimmie in gabbia ma vestirle con camicia, pantaloni e giubbottino e portarle a spasso a fare la spesa al super mercato.
Dire che l'originale heavy Metal è qualcosa di diverso da quello che il "metal" odierno è diventato è legittimo, così come è legittimo dire che il VERO metal è quello degli anni 80 e che il metal dei giorni nostri (e tutte le varie ramificazioni) sono delle scimmie in giacca e cravatta.

Poi che siano delle scimmie belle e orecchiabili è un altro conto. Ma chiamiamole "Scimmie" e non "Esseri umani".

my two cents.


Quoto.
Io mi considero "metallara in erba" perchè non riesco ancora a sopportare il growl per più di una canzone, mi sto impegnando e già che sono arrivata a una canzone quando prima era "qualche parolina alternata al canto" è già qualcosa no?
Riguardo alla questione degli stili, sono dell'opinione che bisogna avere una mente aperta e ascoltare prima di parlare, non mi piace chi guarda i vestiti e non ascolta prima di giudicare. Il metal non è solo uno, insegue vari stili e non si può dire che ce n'è uno solo VERO. Se la musica è fatta bene è tutta VERA, se riesce a dare emozioni e farti scatenare, a prescindere da come si vestono i componenti. Come nella vita una persona può essere un elegantone ben pettinato e curato, questo non esclude il fatto che può essere un serial killer che gioca a basket con le teste delle sue vittime.

Personalmente, sono andata a vedere i Limp Bizkit a Dublino: i Limp Bizkit. Un gruppo il cui cantante va sul palco vestito con cappellino e uniformi da basket tipo Jovanotti dei primi tempi, completamente fuori dal canone. Li ho sentiti e mi sono sembrati un ottimo esempio di fare metal nel loro stile ,che di certo non è quello degli Iron Maiden o dei primi metallica, ma comunque li ho trovati molto buoni. Solo perchè non seguono i canoni del metal i fatto di look non vuol dire che fanno schifo.

IMHO

PS: simo, li ho sentiti i Nocturnal Depression, mica male. Poi ho già detto che sto ancora metabolizzando il growl ma sono ok.
Poi sti Inner Circle insomma, gente poco raccomandabile XDD
non mi stupisco che l'Invictus è chiamato pure "Circolo Interno" Twisted Evil

Infatti. Non riesco a non considerare metal band storiche come Linkin Park (nu metal), Rhapsody (epic metal), Blind Guardian (power metal), Cradle of Filth (symphonic black) o Lamb of God (metalcore) ... dello stile heavy classico non hanno quasi niente, così come i Queen hanno uno stile diverso da Elvis, pur facendo entrambi innegabilmente rock !
Solo una cosa, i Nocturnal Depression sono una band di merda che fà musica di merda ... davvero : li abbiamo presi per il culo per anni

Basketball
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Massimiliano Sangiovanni

avatar

Numero di messaggi : 150

MessaggioTitolo: Re: White Metal   Mar Ott 26, 2010 3:31 pm

Gabriel van der Lint ha scritto:
Scusa ma, seguendo il tuo ragionamento, allora il VERO rock è solo quello di Elvis (perchè è l'inventore del rock e quindi massimo esponente del rock originale). Quindi, sempre seguendo il tuo ragionamento, Queen e Deep Purple sono scimmie in giacca e cravatta del rock perchè non seguono lo stile del VERO rock (avendo loro uno stile diverso da quello di Elvis).
Io la vedo così : ci sono i caucasici, gli afroamericani, gli asiatici e gli amerindi. Sono tutti esseri umani con caratteristiche molto diverse tra loro ma tutti esseri umani. Ci sono vari tipi di metal ma sono TUTTI metal : e poi generi come black o thrash non sono certo recenti ! Il primo album considerato black metal è Deathcrush dei Mayhem, datato 1987 ... non proprio un genere recente.

Seguendo il tuo ragionamento, se io prendo una chitarra elettrica, faccio un gruppo, mi metto a cantare "La vecchia fattoria" con 2 o 3 power chords in Mi e Do, e dico "Il mio stile è Gianluca's metal YEAAAAA" sarei allo stesso livello dei mostri sacri del vero heavy metal? O_o

Senza contare che tu continui a parlarmi di Elvis, ma Elvis è una persona, L'heavy metal è un genere, e lo stile è diverso dal genere: i vecchi metallica e gli iron maiden fanno entrambi heavy ma il loro stile è sicuramente diverso. Al contrario i vecchi metallica ed un gruppo emo-growl-metal suonano due generi che non ci azzeccano un cacchio... occhio alle definizioni Smile

Poi ripeto, come ho sempre detto: se una canzone è orecchiabile non mi faccio problemi, in fondo io ascolto di tutto. Solo che a me non piace dividere le canzoni per genere, quanto per autore, perché (e raga, sta cosa è vera) una volta Mino Reitano ha detto di suonare ROCK, e se l'ha detto lui può dirlo chiunque...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: White Metal   

Torna in alto Andare in basso
 
White Metal
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» customizzare la 03 exo white
» Appesantire una exo white
» Recensione Metal Tour 1.20
» Corde metal tour
» COLT M4 CQB-R FULL METAL

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Le Ceneri del Tempo :: Parte pubblica :: Bolgia Infernale dello Spam-
Vai verso: